Caolino e zeolite

Per prevenire le scottature da sole sono molto utili corroboranti come il caolino e la zeolite.

Il primo è un minerale argilloso di colore bianco, la seconda è una farina di roccia vulcanica di colore grigio chiaro. Entrambi si utilizzano disciolti in acqua e irrorati sulla vegetazione mediante una pompa elettrica per garantire una nebulizzazione omogenea. Sulle piante si forma una sorta di velo protettivo a schermatura dell’insolazione eccessiva.

La protezione dalle scottature da sole, così come da altri stress abiotici, è solo uno degli effetti positivi che i corroboranti svolgono sulle piante. Infatti, questi prevengono anche l’insorgenza da malattie e parassiti. In ogni caso, dopo ogni pioggia il prodotto viene dilavato via dalla vegetazione e il trattamento deve quindi essere ripetuto.

Orti sul balcone e semenzai di piantine

Per le coltivazioni sul balcone è importante valutare se l’esposizione solare non sia troppa, amplificata eventualmente dal colore bianco delle pareti. In tal caso bisogna predisporre una rete ombreggiante che filtri la luce e in questo modo possa proteggere gli ortaggi, oppure sistemare dei cannicciati lungo la ringhiera.

Una rete ombreggiante è importante anche per coprire il semenzaio delle prime piantine dell’orto autunnale, che si seminano in estate, come nel caso dei cavoli.

Guarda anche

Irrigare le insalate: ecco cosa devi sapere!

Irrigazione con impianto a goccia o con l’innaffiatoio? Quando è il momento di irrigare le piantine di insalata ci sono alcuni accorgimenti da tenere a…
Irrigare le insalate: ecco cosa devi sapere!

Irrigazioni con acqua tiepida

Con il caldo estivo sono necessari molti interventi irrigui, perché le piante traspirano e il terreno si asciuga rapidamente. Per non creare uno schock alla pianta, risulta importante optare per le ore più fresche per irrigare, ovvero quando il terreno è ancora fresco, e di conseguenza lo sono anche le radici. Nelle ore calde, infatti, anche le radici si scaldano e ricevere acqua fredda per loro è nocivo. Per le coltivazioni su balcone conviene prendere direttamente acqua tiepida dal rubinetto. Invece, laddove si impiega l’annaffiatoio per irrigare l’orto conviene riempire preventivamente dei recipienti e lasciare intiepidire l’acqua al sole.

>> Scopri anche altre cure colturali per gli ortaggi estivi!

>> L’articolo ti è stato utile? Iscriviti alla nostra newsletter gratuita con i consigli di coltivazione!

Al tuo fianco con:

Proteggere gli ortaggi: trattamento su patate

Dott.ssa Agr. Sara Petrucci

Sara Petrucci è Dottore Agronomo e da anni si occupa di agricoltura biologica come scelta professionale ed etica. Ha tenuto molti di corsi di orto per privati, ha collaborato a progetti sociali legati all’orticoltura e scrive articoli. Offre consulenze ad aziende agricole biologiche.