Il Vostro partner per il giardinaggio

 
 

La guida professionale

vai ai Consigli

Come essiccare la frutta in casa

Come conservare la frutta? Possiamo trasformarla in buonissime marmellate oppure possiamo essiccarla e farla diventare frutta secca, benefica per il nostro corpo per avere uno snack sano anche nelle gelide giornate invernali. Vi consigliamo di effettuare l’essiccazione con un elettrodomestico utile e semplice: l’essiccatore. È dotato di un cestello su cui riporre gli alimenti e in poche ore (vedi tabella) essicca la frutta o la verdura.

L’essiccazione è uno dei più antichi mezzi per la conservazione degli alimenti. Ogni alimento contiene acqua. Con l’essiccazione l’acqua degli alimenti, che costituisce un terreno propizio per la formazione di batteri e della muffa, viene sottratta. Tale sottrazione di acqua produce una concentrazione delle sostanze aromatiche che influiscono sul gusto del prodotto essiccato.

Il tempo di essiccatura dipende dal tipo, dall’umidità, dalla maturità e dallo spessore degli alimenti da essiccare. È molto difficile indicare tempi esatti per l’essiccatura giusta. Conviene impostare un tempo di essiccatura più breve e fare prove visive e tattili alla fine dell’essiccatura. Collocate l’essiccatore in un posto dove non disturbi durante le operazioni di essiccatura. Per evitare che si formi un colore scuro sulle superfici tagliate bagnare la frutta brevemente in una soluzione di 1 cucchiaio di succo di limone e una tazza di acqua.
 

ALIMENTO TRATTAMENTO TEMPERATURA DURATA
Fichi Tagliare a metà 60° C 4-6 ore
Mele Tagliare a fette o anelli 60° C 4-8 ore
Pere Tagliare a fette 60° C 6-12 ore
Uva (senza semi) Tagliarla 60° C 8-10 ore

 

 





I tempi di essiccatura suggeriti sono solo indicativi e possono differire notevolmente a seconda dell’essiccatore e del tipo di alimento da essiccare.

Come fare le “chips di mele”?

1. Scegliere mele mature senza punti danneggiati.
2. Lavare la frutta e asciugarla. Non sbucciare la frutta, a meno che la buccia non sia particolarmente dura.
3. Togliere il torso delle mele (c’è chi conserva anche il torso: quando essiccato, è un ottimo ingrediente per il tè).
4. Tagliare le mele a fette sottili di 5 – 20 mm di spessore.

Condividi questo articolo
 

Galleria

Newsletter

 

Ti piace? Iscriviti adesso!

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato sui nostri articoli, eventi, novità e tanto altro.

Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione accetti l'uso di tali cookie secondo la nostra Privacy Policy. Ho capito